Inaugurazione ufficiale dell’anno scolastico 2019/20

Lunedì 9 settembre nell’auditorium Lucio Battisti del Centro di Formazione Professionale di via S. Geltrude c’è stata l’inaugurazione del nuovo anno scolastico per la scuola di lingua italiana.

Secondo il programma la mattinata è stata dedicata a studenti e scuole. Nel suo intervento di apertura l’Intendente scolastico ha, tra l’altro, augurato agli studenti e ai docenti presenti e, tramite loro, a tutti gli studenti e docenti della scuola in lingua italiana un buon anno scolastico.

 La cerimonia è proseguita con la testimonianza di una decina di ex studenti, che, una volta terminata la scuola, hanno intrapreso particolari percorsi in campo professionale o accademico e hanno raggiunto importanti traguardi in diversi ambiti:

  • dal mondo dello sport Tania Cagnotto e Maicol Verzotto hanno raccontato come hanno cercato di gestire al meglio gli impegni scolastici e sportivi durante gli anni di scuola superiore;
  • il cuoco Luca Giacomel, dopo aver frequentato la scuola alberghiera di Merano e aver svolto varie esperienze nel settore, gestisce da anni il ristorante Alpenrose di San Giacomo, è stato eletto presidente dell’associazione cuochi di Bolzano e Merano e ha partecipato alla trasmissione “Cuochi d’Italia” di Alessandro Borghese, rappresentando il Trentino Alto Adige.

Altri interventi interessanti sono stati fatti da persone che, dopo aver frequentato la scuola superiore, hanno deciso di intraprendere la carriera accademica:

  • un neurochirurgo dell’ospedale di Milano con esperienza negli Stati Uniti;
  • un giovane bolzanino si è dedicato alla carriera di regista di cortometraggi;
  • due ex studenti dell’ITI che ora sono due affermati ingegneri;
  • un ex studentessa del Liceo Carducci, che dopo aver studiato giurisprudenza, ha iniziato a lavorare presso l’ufficio provinciale che ha sede a Bruxelles.

Al pomeriggio, in alcune aule del Centro di Formazione Professionale è stato allestito un percorso espositivo nel quale studenti di alcune scuole della provincia hanno presentato alla cittadinanza le attività, i progetti e i materiali che hanno realizzato durante le lezioni.

Anche l’Istituto comprensivo Bolzano IV ha presentato un progetto intitolato “Genova nel Cuore”, nel quale ha presentato le attività svolte per stabilire un gemellaggio tra la scuola media Fermi di Bolzano e il liceo scientifico Fermi di Genova sul tema della solidarietà, specialmente in occasione di eventi disastrosi, come il crollo del ponte Morandi.

Qui di seguito alcune foto relative alla cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico e al workshop “Genova nel Cuore

 

I commenti sono chiusi