La seconda B e il giornalino

 

Durante il secondo quadrimestre la seconda B della scuola Tambosi, con le insegnanti Valeria Laitempergher e Veronika Unterkofler, ha avviato una collaborazione con il giornalino “TRA NOI E VOI- UNTER UNS UND MIT EUCH”.

Questo giornalino è un semestrale d’informazione a cura del Circolo Culturale Don Bosco ed è giunto ad oggi al 21° numero.

A pagina 19 dell’ultima stampa trovate un simpatico cruciverba scritto in L2 dai bambini della classe con la guida dell’insegnante Veronika Unterkofler.

I piccoli hanno accolto la proposta con entusiasmo e durante il lavoro svolto in parte in aula e in parte in aula di informatica si sono divertiti moltissimo: creando questo gioco enigmistico hanno ripassato stagioni e parole ad esse connesse.
Ovviamente hanno atteso con gran trepidazione la stampa di questa ultima edizione che sarà per tutti noi una piacevole lettura estiva!

PROGETTO GIORNALINO “TRA NOI E VOI – UNTER UNS MIT EUCH”
per l’anno scolastico 2016/17

 ALCUNI CENNI SULLA STORIA DEL GIORNALINO

La biblioteca per ragazzi Sandro Amadori” del Circolo Culturale Don Bosco cura, dall’anno 2000, la pubblicazione di un giornalino bilingue che ha come destinatari e, in parte, anche come co-autori, i bambini e i ragazzi ricoverati nei reparti pediatrici dell’ ospedale S. Maurizio di Bolzano.

La pubblicazione del giornalino “Tra Noi e voi \Unter uns mit euch” costituisce un ponte  ideale tra  i ragazzi ricoverati, la biblioteca e i ragazzi di varie classi che desiderano aderire al progetto. Il titolo, scelto dai bambini dell’ospedale tra varie proposte, indica una precisa intenzionalità e speranza: quella di permettere ai piccoli ricoverati di non sentirsi soli, di poter lasciare un segno del proprio passaggio in ospedale e di favorire inoltre, negli altri ragazzi, un gesto di solidarietà per chi vive l’esperienza della malattia.

Negli anni si sono avvicendati alla “redazione” ragazzi di varie età.  Alcuni hanno partecipato alla vera e propria creazione del giornale, dando una mano  a realizzare le varie rubriche, altri hanno partecipato dall’esterno inviando disegni e scritti, sia individualmente che collaborando come classe.

Importantissimo ed indispensabile è  stato  il contributo che proveniva direttamente dalla scuola dell’ospedale ( nelle classi dell’Area Pediatrica e del D.H.onco-ematologico),

 ad opera dei ragazzi ricoverati, stimolati dalle insegnanti.

IL GIORNALINO OGGI
In un anno scolastico vengono pubblicati due numeri: in autunno\ inverno e in primavera.

Il giornalino, iniziativa che ha suscitato interesse negli anni in vari ambienti a livello nazionale per la sua originalità  e tipologia, contiene storie, rubriche, giochi nelle due lingue e vari elaborati legati alle esperienze personali, prodotti dai piccoli e giovani pazienti che si sono avvicendati nelle corsie dei reparti.

Il formato (A4) ed i contenuti sono stati scelti con l’obiettivo di renderlo fruibile anche dai bambini più piccoli, rendendolo uno strumento non solo di lettura, ma anche un album da colorare, con giochi da risolvere e rubriche che invitano a provare una semplice ricetta, un lavoro manuale e creativo e che danno  consigli di letture adatte alle varie età.

La possibilità, negli ultimi anni, di stampare il giornalini a colori, ha reso la pubblicazione ancora più accattivante e piacevole da sfogliare, rendendo merito anche ai disegni che i bambini ricoverati spesso fanno per esprimere il proprio stato d’animo o per distrarsi dal disagio e dall’ansia provocata dalla malattia.

NUOVO PROGETTO per l’anno scolastico 2016/17
Dopo una verifica tra noi insegnanti, abbiamo ritenuto importante continuare l’esperienza della pubblicazione del giornalino bilingue, confermandone la validità sia come strumento didattico che come opportunità di collegamento e sensibilizzazione tra il mondo dei bambini/ragazzi ospedalizzati e la realtà esterna.

Si è pensato di riproporre l’iniziativa apportando alcune modifiche al progetto originario.

Per questo anno scolastico vengono pertanto riconfermate quasi tutte le  rubriche degli anni passati.

Il risultato finale consisterà in questa suddivisione:

  • Storie da tutto il mondo –Geschichten aus der ganzen Welt
  • Divertimentomix – Unterhaltungsmix
  • Lo sapevate? – Wusstet ihr dass?
  • Atelier
  • Sulle ali della poesia – Auf den Flugen der Kinderpoesie
  • Parliamo di…Sport –Sportstudio
  • La pagina dei Vip – Stars und Sternchen
  • .. un tuffo nei libri – Splash… in die Bucherwelt eintauchen
  • .. che paura – Brr …da krieg’ich Angst
  • …un tuffo nel mondo degli animali – Splash…in der Welt der Tiere
  • … e per finire … di tutto un po’! – Und zum Schluss…von allem ein bisschen!

Gli  insegnanti della scuola in Ospedale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.